I cultori dei selfie.

Forse io non sono savia oppure il mondo sta andando alla deriva. Da quando è iniziata la pandemia per il Covid_19, mi diletto con i servizi virtuali. In buona sostanza mi rendo disponibile per servizi erotici in cam oppure in video chiamata. Applicando una tariffa onestissima relativamente alla durata e allo show che riservo solo ai miei clienti affezionati.


La mia è stata una scelta ponderata, dovuta soprattutto al crollo delle tariffe applicate da molte colleghe per gli incontri. Del resto, ho deciso di non rischiare la mia vita incontrando persone che, con la scusa del Coronavirus, offrono cifre irrisorie per gli incontri.


Naturalmente sono vaccinata anche con la terza dose booster e non intendo correre nessun tipo di rischio con soggetti che vedo probabilmente una volta nella vita. Oltretutto a prezzi che rasentano l’offesa personale.


Ultimamente ho notato che molti cultori del servizi in cam, mi richiedono l’invio di selfie personali. Per avere la prova che io sia la stessa persona delle fotografie che pubblico negli annunci pubblicitari. Questo, nonostante io sia una delle pochissime top class escort che aggiorna costantemente il proprio sito personale con fotografie recenti e senza filtri e video personali.


Inoltre, è mia abitudine indirizzare tutti gli scettici (evidentemente abituati a ricevere delle sonore fregature durante gli incontri a causa delle fotografie fake di cui sono pieni zeppi quasi tutti i siti di annunci del settore) al mio sito personale dove troveranno centinaia di miei fotografie oltre ai video. Quindi potranno farsi una idea molto chiara della Daisy e di com'è la Daisy nella realtà!


Evidentemente tutto ciò non basta o non è probabilmente sufficiente. Ecco un esempio di una classica conversazione su WhatsApp tra me ed un potenziale cliente:


[09:42, 20/2/2022] +39 329 XXX XXXX: buonasera per piacere mi chiamo XXXX e sono interessato di te, ho visto tempo fa tuo annuncio e sono in viaggio quasi sempre in nord italia. stasera ho tempo per te

[09:47, 20/2/2022] Daisy: peccato che io vivo a Roma e non al Nord

[09:47, 20/2/2022] Daisy: cmq se vuoi la video chiamata, sono 50 per 20 minuti

[10:36, 20/2/2022] +39 329 XXX XXXX: ok ci penso se mi mandi una foto così divento più curioso 😉

[10:37, 20/2/2022] Daisy: LA CURIOSITA’ è FEMMINA. Le foto selfie e video x sollazzo personale si pagano grazie

[10:40, 20/2/2022] +39 329 XXX XXXX: ben detto, rispetto ma io sono cittadino e molto affidabile non mi puoi fare un regalo?

[10:41, 20/2/2022] Daisy: di solito sono gli uomini che fanno regali mai visto che una escort regali qualcosa ad un uomo

[10:42, 20/2/2022] Daisy: evidentemente tu oltre a essere un povero di tasca sei anche il classico presuntuoso che esige gratis le cose

[10:42, 20/2/2022] Daisy: quindi cambia aria grazie

[10:42, 20/2/2022] Daisy: 😂

[10:44, 20/2/2022] +39 329 XXX XXXX: iniziamo già divertirsi tramite chat solo a scrivere chi sa poi a letto 🤔

[10:44, 20/2/2022] +39 329 XXX XXXX: 😊

[10:45, 20/2/2022] Daisy: dubito che ci sia un proseguo, sei partito proprio male con me buona giornata caro CULTORE DEI SELFIE

[10:46, 20/2/2022] +39 329 XXX XXXX: bene e scusa, dimentichiamoci

[10:47, 20/2/2022] Daisy: OVVIO SEI UN INCUBO!!🤣



Per mia curiosità personale, ritenendomi una persona sana di mente e con un cervello perfettamente funzionante, mi pongo seriamente una domanda, alla quale non riesco a dare una risposta: “ma che cosa ci fate con una fotografia?”


Penso tra me e me: “forse si masturberanno?" Dopodiché, immaginando l'incontro reale con persone di questo tipo, mi fermo a riflettere e giungo a questa conclusione: “ma se ho la possibilità di interagire via cam non è più gratificante per me e meno rischioso?” Certamente sì. Oltretutto non faccio entrare a casa mia gente di dubbio livello e non corro nessun tipo di rischio.


Ora tutti sappiamo che il mondo è bello perché è vario oppure avariato (come preferite)!!! Mi sbellico dalle risate nel vedere un ipotetico soggetto davanti ad una foto intento a masturbarsi chiuso in un bagno.


Francamente non finirò mai di stupirmi su come si è ridotto l'essere maschile anche se, dentro di me, sono convinta che questi soggetti siano solo dei poveracci spiaggiati.


Daisy

Post recenti
Archivio